EnglishFrenchGermanItalian

I segnali stradali di divieto rientrano nella categoria più vasta dei segnali di prescrizione, vale a dire quelli che comportano una prescrizione e posti nel punto in cui inizia il divieto o l’obbligo. I segnali di prescrizione possono essere ripetuti con eventuale pannello integrativo di continuazione. Una volta terminato il tratto di strada interessato ci può essere il segnale specifico o, raramente, il pannello integrativo di fine.

I segnali stradali di divieto sono quasi tutti tondeggianti, a parte qualche rara eccezione. A seconda delle categorie possono avere il bordo rosso e l’interno bianco, il bordo rosso e l’interno blu o essere bianchi con le scritte/simboli neri.

I segnali di divieto si dividono in
•Segnali di divieto generici
•Segnali di divieto specifici
•Segnali di limitazioni alle dimensioni e alla massa dei veicoli
•Segnali che indicano la fine di un divieto
•Segnali di fermata, di sosta e di parcheggio