Dissuasori di sosta - dissuasori di parcheggio diam 100

Dissuasore di sosta parcheggio diametro 100

La produzione avviene per intero nei nostri stabilimenti, dove ad esempio si procede al taglio del palo, così come alla piegatura tramite apposita macchina piegatubi idraulica con anima in bronzo, e alla saldatura barra centrale (Mod. Roma).

Il materiale grezzo passerà dunque alla verniciatura a polvere, ma è anche possibile abbinare il processo della zincatura a caldo o elettrolitica

La funzione degli Archetti come risultato finale è quella di dissuadere le auto verso quel luogo. Da qui la denominazione anche di Dissuasore Parapedonale.

I dissuasori di Sosta e Parcheggio vengono prodotti all’interno dei nostri stabilimenti.
Possono essere Utilizzati per impedire la sosta su strada, o per delineare l’area di Parcheggio.
produciamo diversi Modelli, che possono essere fissi o amovibili

Dissuasore parcheggio sosta copertina
Piastra archetto di sosta

Perché il loro Utilizzo

Vengono impiegati come Dissuasori Antisosta, apposti in aree di parcheggio riservate, in parcheggi privati e pubblici. Vengono utilizzati anche come paracolpi all’interno o all’esterno di edifici adibiti a magazzino.

zincatura a caldo:
Con zincatura a caldo si intende generalmente l’immersione di manufatti
in acciaio in un bagno di zinco fuso tenuto mediamente alla temperatura di 450 °C il che determina
la ricopertura dell’acciaio con un sottile e resistente strato di zinco.
immersione, dopo preriscaldamento a 100 °C, in vasca di zinco fuso a 450 °C per il tempo necessario a che l’acciaio raggiunga la stessa temperatura dello zinco.
Raffreddamento in aria od in acqua a cui può seguire un trattamento di passivazione.
L’immissione in piccole e precise dosi di nichel od ancor meglio di alluminio nella vasca di zincatura,
conferiscono al trattamento un migliore controllo sulla reattività dell’acciaio, sul rivestimento applicato e
sugli spessori minimi di zinco richiesti dalle normative del settore. L’aggiunta di alluminio permette inoltre
di migliorare la resistenza alla corrosione del rivestimento zincato e le sue qualità funzionali ed estetiche.
La sostituzione del piombo presente nel bagno di zincatura con il bismuto (basso – fondente) ci preserva da un inquinamento precoce del pianeta,
preservando le qualità protettive della zincatura e la nostra salute.
zincatura elettrolitica :
il materiale da trattare è adeguatamente preparato (pre-sgrassato, decapato e sgrassato).
Subito dopo (e da qui il processo si differenzia di molto dai due precedenti)
il materiale è immerso in una soluzione elettrolitica contenente sali di zinco.
Viene infine creato un passaggio di corrente tra il pezzo e la soluzione che fa depositare
lo zinco metallico sulla superficie del pezzo 

Caratteristiche tecniche

Dimensioni:
Diametro tubo 100 / 90  mm, altezza da 15 cm a 40 cm , larghezza da  80 a 120 cm

CE, EN 12899/1:2007; Dichiarazione di prestazione; Grado acciaio S235JRH;

– Possibilità di applicare piastre per ancoraggio con tirafondi a terra.

– Pre-zincatura a caldo o elettrolitica